Calce per Stabilizzazione delle Terre – UNIROAD™

La stabilizzazione delle terre argillose con calce è una tecnica ampiamente diffusa, universalmente accettata e presente da anni nei capitolati di rilevanza nazionale (ANAS e RFI).
L’enorme vantaggio che offre è la possibilità di lavorare e mettere in opera terre che altrimenti andrebbero conferite in discarica.
Nella documentazione visionabile qui sono rappresentate nel dettaglio tutte le fasi della lavorazione che sono:

  • Analisi delle terre
  • Definizione della quantità di calce da utilizzare a seconda degli impieghi del materiale trattato (modifica o stabilizzazione)
  • Preparazione dell’area di cantiere (scotico e analisi umidità)
  • Spargimento della calce sul terreno secondo le indicazioni date dal laboratorio
  • Miscelazione del terreno con la calce
  • Compattazione
  • Strato successivo o copertura

Prodotti:
Il tipo di calce più utilizzata è l’ossido di calcio comunemente noto come calce viva. La forma spenta dell’ossido, la calce idrata, è ugualmente efficace ma poco conveniente economicamente in quanto molto più leggera e voluminosa rispetto alla sua forma reattiva.

Unicalce ha messo a punto negli anni una famiglia di prodotti per la stabilizzazione registrati con il nome UNIROAD™.
Questa famiglia è stata ottimizzata in termini di purezza, granulometria e iterazione con le argille per rispondere alle esigenze della lavorazione, permettendo la garanzia dei risultati in un ambito di buona gestione di cantiere.
Il prodotto di punta della famiglia UNIROAD ™ è l’UNIROAD SP ™ l’unica calce senza polvere.

Vantaggi UNIROAD SP ™:
Sicurezza
Tutela Ambiente
Sicurezza operatori
Prodotto Unicalce
Performance
Concentrazione parti fini
Certezza del dosaggio
Impatto positivo su manutenzione mezzi
Prodotto Unicalce
Certificazione
Marcatura CE - CL 90 Q
Persone
Perchè Unicalce è il nome della stabilizzazione in Italia
Struttura
Storia